Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano

↓ SOS Blog

✎ Search a content

Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano Disegnare il futuro — Marco Goran Romano

Biohacking, blockchain, iperconnessione, net neutrality, esplorazione dello spazio profondo. Concetti complessi che si prestano a interpretazioni differenti, con qualcosa in comune: il futuro.

Riuscire a rappresentare queste parole non è facile e lo è ancor meno farlo attraverso un’immagine sintetica, un'illustrazione di concetto.

Proprio questa è stata la sfida dei partecipanti del workshop “Disegnare il futuro”, svoltosi nelle giornate del 13 e 14 gennaio, con la guida del docente Marco Goran Romano.

La mattinata del primo giorno è stata dedicata ad una introduzione teorica, partendo dal senso stesso della parola "illustrare", che non vuol dire solo disegnare ma anche spiegare, rendere chiaro.

Partendo da questo presupposto, Goran ha cercato di spiegare ai partecipanti cosa vuol dire lavorare nel mondo dell’illustrazione, fornendo suggerimenti pratici ed affrontando temi che vanno dall’approccio al cliente all’etica dell’illustratore.

Nel pomeriggio invece, dopo aver scelto uno dei temi proposti, matite alla mano, i partecipanti hanno lavorato alle proprie bozze.

A questa fase dei lavori è stata prestata particolare attenzione: è dalla bozza che un interlocutore (ad esempio un art director, un giornalista o un responsabile marketing) valuta il lavoro di un illustratore.
Averne poca cura non è mai una buona idea.

Date quindi queste fondamentali basi teoriche, e dopo un ulteriore approfondimento sull’utilizzo del colore e dei focus su alcuni aspetti specifici del lavoro, durante il secondo giorno i partecipanti hanno potuto mettere mano ai computer per procedere alla versione finale dei propri elaborati.

Enjoy the future!

Qui le slide del workshop:
Il processo
Le figure retoriche
La teoria della Gestalt
La composizione
Il contrasto

Qui tutti gli output del workshop.

↓ All courses

☞ List

✎ Search a content

Visual studies 2

Held by: Tommaso Guariento

Lezione level intermedio

iconografia

visual studies

memetica

antropologia

immaginazione

Submissions deadline: 07 March 2018

Start: 14 March 2018

◱ Find a course

↓ Activities keywords

making

do it yourself

digital crafts

arduino

product design

service design

IoT

comunicazione

fashion

modular

prototyping

laser

cutting

Basic design

pedagogia

learning by doing

bauhaus

gestalt

d3.js

coding

data

visualization

iconografia

visual studies

memetica

antropologia

immaginazione

Design

identità

memoria

comunicazione istituzionale

branding

Illustrazione

design

futuro

invenzioni

macchine impossibili

scenari

Entrepreneurship

start-up

innovation

b-corp

hacking

typefaces

semiotics

typography

communication

DIY

robot

digital handicraft

services

processes

social innovation

canvas

publishing

web

interaction design

electronics

serigraphy

xylography

graphics

print

etching

strategy

press office

social media

project management

basic design

pedagogy

lettering

font

antropology

iconography

memetics

playing

js

javascript

d3

dataviz

data visualization

calls for tenders

texts drafting

business modeling